Serie C

Mercato chiuso, niente colpi last minute per le piacentine

1 settembre 2017

Non è stato necessario attendere il gong definitivo delle 23 di ieri, giovedì 31 agosto, per tirare la riga del mercato estivo dei biancorossi: la società dei fratelli Gatti ha infatti concluso anzitempo le proprie operazioni, risparmiando le classiche sorprese dell’ultimo minuto ai tifosi, già abbastanza sazi dopo gli arrivi in rapida sequenza di Simone Corazza e Giacomo Zecca, giunti a rimpolpare un reparto partito in questo avvio di stagione con il freno a mano tirato. L’arrivo dei due nuovi acquisti biancorossi ha di fatto tagliato fuori dai giochi Matteo Colombi, salpato verso l’Albinoleffe per trovare continuità. L’infortunio del giovane difensore Sarzi Puttini, arrivato in via Gorra dal Carpi in seguito all’affare Saber, comporterà uno stop di circa 40 giorni, imprevisto che ha convinto la società a non impoverire il reparto arretrato, confermando sia Masullo che Castellana, validi alternative nel ruolo di esterno basso. Nel frattempo il ritorno del piacentino Giacomo Zecca lascia ben sperare: nella partitella di ieri contro la Berretti, l’attaccante esterno ha siglato la sua prima rete biancorossa, un vizio, quello del gol, che il 20enne originario di Niviano ha maturato nella sua esperienza tra le fila della Primavera del Sassuolo.

Niente botti fuori programma nemmeno per il Pro Piacenza di patron Alberto Burzoni, categorico nel definire i numeri della rosa rossonera: per il presidente 19 uomini a comporre l’organico a disposizione di mister Pea bastano e avanzano per inseguire l’obiettivo salvezza, con il progetto giovani portato avanti dalla società di via De Longe che riprende il proprio cammino dopo il successo di domenica scorsa contro la Giana, con la Carrarese prossima avversaria di una formazione partita con il piede giusto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE