Pro-Prato 2-2

Altra occasione alle ortiche: Pro, solo un pari con il Prato. FOTO

22 ottobre 2017

Deve ancor rimandare l’appuntamento con la vittoria il Pro Piacenza che oggi, domenica 22 ottobre, al Garilli, ha pareggiato per 2-2 con il Prato. Belfasti e il rigore di Alessandro per i rossoneri, il penalty di Ceccarelli è l’autorete di Messina decidono la sfida.

Mister Pea non cambia formazione e i nuovi arrivi Musetti e Abate si accomodano in panchina. Modulo 4-3-3, con Mastroianni al centro dell’attacco: per il centravanti sarà un’altra domenica da dimenticare.

Squadra di casa avanti già al 6′ con Belfasti, abile a metter dentro di testa dopo la deviazione di Alastri sul diagonale di Bazzoffia; reazione immediata dei toscani ma Orlando manca clamorosamente la porta da due passi con un maldestro colpo di testa. Poco dopo, altra opportunità per i rossoneri con Alessando che fallisce nel duello solitario con Alastri, sparando sul corpo del portiere in uscita. Nel finale, ancora Mastroianni protagonista in negativo: il centravanti fallisce un’opportunità colossale a tu per tu con il portiere calciando il pallone alle stelle. Il castigo giunge sul ribaltamento di fronte: Belotti perde un pallone con un’ingenuità, Orlando ne approfitta ma è atterrato in piena area da Beduschi. Dal dischetto Ceccarelli firma l’1-1.

Secondo tempo e Prato che parte con piglio più deciso con il Pro che fatica a trovare il consueto gioco di squadra. Orlando sfiora la rete del sorpasso in avvio, ma Gori fa buona guardia. Al 14′ però, prepotente incursione di Bazzoffia a destra e fallo piuttosto netto in piena area di Martinelli per il più sacrosanto dei rigori: dal dischetto, Alessandro non sbaglia e fa 2-1. È però un Pro che non chiude il match e così, al 34′, giunge la nuova punizione per i rossoneri: è un’autorete di Messina, dopo un flipper in area piccola, a decidere il risultato che non cambierà più nonostante i cambi operati da Pea che ha gettato nella mischia sia Musetti, che Abate.

Il Pro sale a quota sette punti dopo dieci giornate ma rimane invischiato nella zona play out; prossimo turno che vedrà Aspas e soci impegnati domenica prossima sul difficile campo del Livorno.

PRO PIACENZA-PRATO 2-2
MARCATORI
Belfasti (PP) al 6′ p.t., Ceccarelli (P) su rigore al 45′ s.t.; Alessandro (PP) su rigore al 14′ s.t., autorete di Messina (PP) al 34′ s.t.
PRO PIACENZA (4-3-3) Gori 6; Messina 6, Beduschi 6, Belotti 5,5, Belfasti 6,5 (dal 18′ s.t. Calandra 6); La Vigna 6,5 (dal 34′ s.t. Janis Cavagna), Aspas 6,5, Barba 5,5; Bazzoffia 6 (dal 45′ s.t. Abate), Mastroianni 5 (dal 18′ s.t. Musetti 5,5), Alessandro 6. (Bertozzi, Cuccato, Cesari, Battistini, Starita, Monni). All. Pea 6
PRATO (4-3-3) Alastra 6; Ghidotti 6, Martinelli 5,5, Marzorati 6, Badan 6; Marini 5,5 (dal 29′ s.t. Vangi s.v.), Matteo Cavagna 5,5 (dal 19′ Bonetto 6), Guglielmelli 6 (dal 43′ s.t. Démoléon s.v.); Ceccarelli 6, Orlando 6, Piscitella 5,5 (dal 29′ s.t. Liurni s.v.). (Sarr, Rozzi, Tchanturia, Giannini). All. Catalano.
ARBITRO Gariglio di Pinerolo 6,5
NOTE Ammoniti Mastroianni, Ceccarelli, Belfasti, Guglielmelli. Angoli 4-2.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE