Piacenza Calcio

Tutto pronto per il match col Pisa, Franz: “Puntiamo a fare la partita”

29 settembre 2018

Proveremo a vincere la partita cercando di condurre le redini del match. Non sarà facile, vista la qualità dell’avversario, ma senza dubbio ce la giocheremo a viso aperto“.

Parole decise quelle di mister Arnaldo Franzini, alla vigilia della sfida contro il Pisa, in programma domani alle 14.30 allo stadio Garilli. Il suo Piace arriva a questo appuntamento, forse il primo vero banco di prova per saggiare la reale caratura di una squadra costruita per competere ai piani alti della classifica, con il pieno di entusiasmo, dopo la rocambolesca rimonta (da 3-0 a 3-4) di mercoledì scorso contro il Gozzano.

“Di quella partita – prosegue il tecnico biancorosso – salvo naturalmente il secondo tempo, nel quale i ragazzi sono stati bravissimi a ribaltare una partita praticamente già persa. Ciò che invece non mi è piaciuto è come ci siamo adagiati una volta subito il primo gol, sopraggiunto nel nostro momento migliore e dopo aver provato più volte a scardinare la loro difesa. Probabilmente è stata la prima vera difficoltà che abbiamo trovato sul nostro cammino da inizio stagione, ma ne siamo usciti sicuramente più forti”.

Una carica che potrebbe rivelarsi la vera arma in più nella sfida contro il Pisa: “Escluse le squadre che vengono dalla B – confessa il mister – il Pisa è sicuramente la compagine più attrezzata. Giocatori esperti, di qualità e di categorie superiori, ho visto all’opera questa squadra e posso dire che mi ha davvero impressionato. Da parte nostra, però, siamo consapevoli delle qualità che abbiamo e proveremo a mandarle in campo per fare la partita: abbiamo un organico che può battere chiunque. Mi aspetto un match molto aperto e privo di tatticismi”.

Aprendo il capitolo formazione, il tecnico di Vernasca può contare sull’intera rosa, ad eccezione del lungodegente Corazza e, con tutta probabilità, Porcari, uscito anzitempo mercoledì. Ancora incerta la formazione iniziale, anche se pare profilarsi la riedizione dell’undici che alla prima stagionale ha piegato in casa il Pontedera: dunque, Romero al centro dell’attacco, Marotta in mezzo al campo e Bertoncini al fianco di Pergreffi. Intoccabili Sestu (che oggi festeggia il 35esimo compleanno) e Di Molfetta. Parole al miele il mister le ha spese per Sylla, in gol mercoledì scorso e sempre più integrato tatticamente all’interno della squadra: molto probabile un suo ingresso a partita in corso.

GUARDA L’INTERVISTA 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE