Biancorossi soli in vetta

Piace, altra prova di maturità: Di Molfetta e Sestu abbattono la Juve B

5 novembre 2018

Nuova prova di forza e maturità del Piacenza che, nel posticipo della decima giornata del campionato di serie C, regola in trasferta la Juventus Under 23 con un rotondo 2-0. Succede tutto nel primo tempo con le reti di Di Molfetta e Sestu: Piace che torna così in vetta alla graduatoria in solitaria.

Mister Franzini, al Moccagatta, si affida al consueto 4-3-3 e a tutti gli interpreti di una formazione tipo ormai collaudatissima.

L’inizio di gara è però a tinte bianconere, con Pereira in evidenza e con Fumagalli subito protagonista sulla conclusione dell’attaccante biancoenro. Piace che comunque controlla la sfuriata iniziale dei giovani di Zironelli e alla prima distrazione difensiva, colpisce: è Di Molfetta, già al 13′, a griffare il vantaggio, abile a sfruttare un errore di Andersson. Juve che prova a reagire e che coglie addirittura una traversa con il solito Pereira. Un pericolo che non intimorisce i ragazzi di Franz che rimangono compatti e, al 39′, raddoppiano: l’assist è ancora di Di Molfetta, il braccio armato è Sestu che chiude la sua volata con un diagonale secco e imprendibile.

La ripresa si apre con l’infortunio occorso a Della Latta, dentro Corradi. La Juve però non riesce a creare eccessivi grattacapi al Piacenza che rimane guardingo e sornione: ci sarebbero anche un paio di chance per il tris, ma il punteggio non cambia più. Un’altra serata da incorniciare per un Piacenza atteso dalla sfida di domenica con il Pro Piacenza, ma soprattutto in testa con due lunghezze di vantaggio sulla Carrarese e due gare in meno disputate rispetto ai toscani.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE