Serie C

Il Piace riparte da Pontedera. Franzini: “Nuovi acquisti in campo”

19 gennaio 2019

Mi aspetto una partita complicata, contro una squadra, il Pontedera, esperta e navigata. Più che a quella degli avversari, però, dobbiamo guardare alla nostra prestazione, cercando di tenere il ritmo alto e di imporre il nostro gioco“.

E’ un Arnaldo Franzini carico a mille quello intervenuto oggi ai nostri microfoni, qualche istante prima di salire a bordo del pullman che condurrà il Piacenza Calcio in terra toscana, dove alle 14.30 di domani i biancorossi scenderanno in campo per la prima partita del 2019 (la seconda del girone di ritorno). L’avversario è il Pontedera, squadra scorbutica e che al momento occupa l’ottava posizione nel girone A di Serie C: una squadra, insomma, da playoff. Come tutte le partite che seguono lunghe soste, quella contro i ragazzi di mister Maraia è una sfida che nasconde diverse insidie, con le frecce Mannini e Masetti validi assist-man per la verve della giovane punta Tommasini (capocannoniere della squadra con 6 reti).

Alla luce, però, dei nuovi importanti acquisti Bachini, Terrani e Ferrari la squadra di Franzini non potrà permettersi passi falsi, specialmente se la speranza è quella di rimanere affiancati alla Pro Vercelli in vetta alla graduatoria del girone A. “Sarà fondamentale – ha proseguito il tecnico piacentino – ripartire con il piede giusto, cercando di ripetere ciò che abbiamo fatto per tutto il girone d’andata. Se vedremo in campo i nuovi acquisti? Senz’altro – non ha nascosto Franzini -. Tutti e tre sono fermi da un po’ di tempo, e hanno per ragioni diverse trovato poco spazio nel girone d’andata. Sono comunque tutti schierabili: faremo leva sul loro entusiasmo e sulla voglia di giocare, probabile che possano giocare anche dal primo minuto”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE