Biancorossi sconfitti

Il Siena rovina la festa al Piace. L’Entella vince e sale in Serie B

4 maggio 2019

Il grande sogno si è infranto proprio sul più bello. Il Siena, infatti, ha prevalso sul Piacenza Calcio con un 2-0 confezionato nella ripresa da Cianci e Gliozzi: per i ragazzi di Franzini sfuma dunque la possibilità di salire direttamente in Serie B, dato che l’Entella è riuscita a prevalere di misura sulla Carrarese (gol di Mancosu), scavalcando i piacentini in vetta alla classifica e venendo promossa come prima. Commovente, ad ogni modo, l’applauso che i quasi 3mila tifosi piacentini presenti allo stadio hanno rivolto a fine gara ai giocatori biancorossi, accorsi sotto alle tribune. Il sogno di salire in cadetteria non è ad ogni modo finito per Fumagalli e compagni, i quali tenteranno l’assalto alla Serie B mediante i playoff.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Il primo tempo ha visto il Piace dominare in lungo e in largo, senza tuttavia pervenire al gol. All’11’, prima occasione targata Piacenza: Sestu parte in contropiede sulla destra e serve in mezzo Ferrari che, di sinistro e con il fiato di un difensore sul collo, spara in porta. La conclusione del “loco”, però, è centrale e Contini blocca senza problemi. Al 17′ Corradi va vicinissimo al gol con una gran punizione da distanza siderale, che Contini devia alla grande. Poco dopo, da azione d’angolo, stacco imperioso di Pergreffi su un bel cross scodellato in mezzo dalla corsia mancina: pallone alto sopra la traversa. E’ assedio biancorosso. Al 20′ è ancora una punizione di Mattia Corradi a far sudare freddo il Siena: conclusione diretta nel sette deviata da uno strepitoso Contini. Al 27′ gol annullato a Nicco per fallo in attacco molto dubbio sul portiere Contini. Corradi batte un calcio d’angolo che viene ribattuto al limite dell’area, Nicco prende la mira e insacca ma il direttore di gara annulla tutto per un presunto fallo di un giocatore piacentino ai danni dell’estremo difensore avversario. Al 34′ altra grande occasione per i ragazzi di Franzini: cross perfetto di Sestu a premiare l’inserimento in mezzo di Ferrari, che però arriva con un filo di ritardo e manca l’appuntamento con il gol. Al 40′ prima vera chance per il Siena: Cianci calcia una punizione dal limite ma la barriera biancorossa devia in corner la conclusione dell’attaccante bianconero. Al 42′ grande occasione per il Piace: cross di Sestu, respinta corta della difesa e tiro alto di Di Molfetta da buona posizione. Dopo una miriade di occasioni create, è il Piace a rischiare la beffa allo scadere di prima frazione: Gliozzi si inventa una gran rovesciata e, a Fumagalli battuto, è la traversa a dire di no all’attaccante toscano. Per il resto, la sfida è un assolo in salsa biancorossa. Reti bianche anche tra Entella e Carrarese, con i liguri che si sono visti annullare un gol per fuorigioco.

Nella ripresa il Piace si fa subito vedere in attacco: angolo calciato in mezzo e Bertoncini impatta il pallone di testa, ma la conclusione del difensore biancorosso è centrale e non impensierisce Contini. All’11’ Cianci fa esplodere l’Artemio Franchi: sugli sviluppi di un contropiede l’attaccante toscano fredda Fumagalli con un sinistro velenoso sul primo palo. Piace costretto a inseguire. Poco dopo il gol del vantaggio toscano, intorno al 15′, è Ferrari a sfiorare il pareggio con due occasioni: la prima è un diagonale che fa la barba al palo, la seconda è un colpo di testa che centra una clamorosa traversa. Al 20′ Gliozzi gela i quasi 3mila tifosi piacentini presenti all’Artemio Franchi con un gran sinistro che si infila nel sette dopo una bella azione manovrata.

 

ROBUR SIENA-PIACENZA 2-0
ROBUR SIENA (4-3-1-2) Contini; Arrigoni, D’Ambrosio, Guberti, Gliozzi, Rossi, Romagnoli, Gerli (40′ st Cristiani), Cianci (15′ st Cesarini), Vassallo, Imperiale. (Melgrati, Comparini, Varga, Zanon, Cesarini, Bulevardi, Di Livio, Cristiani, Fabbro, Sbrissa, Esposito, Pedrelli). All. Mignani

PIACENZA (3-5-2) Fumagalli; Della Latta, Bertoncini, Pergreffi; Di Molfetta, Nicco, Porcari (15′ st Terrani), Corradi, Barlocco; Sestu, Ferrari. (Calore, Calzetta, Mulas, Silva, Bachini, Marotta, Corsinelli, Sylla, Corazza, Perez, Terrani). All. Franzini.
ARBITRO Camplone di Pescara (Ruggieri/Teodori)

RETI: 11′ st Cianci e 20′ st Gliozzi.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE