Piacenza Calcio

Bertoncini-Ferrari per il sacco di Imola, la serie B ora è a un passo

30 maggio 2019

20190529-214358.jpg

Il Piacenza torna in campo e dimostra di aver superato ampiamente la batosta morale di Siena: a Imola, i ragazzi di Franzini piegano per 2-0 l’Imolese grazie ad un gol per tempo, griffati Bertoncini e Ferrari. Qualificazione alle semifinali in tasca per il Piace che supererebbe il turno anche in caso di sconfitta per 2-0 nel match di ritorno previsto domenica prossima allo stadio Garilli.

Mister Franzini non recupera Sestu che si accomoda in tribuna mentre non ci sono sorprese circa la mancata convocazione di Porcari. Corradi parte dalla panchina e il tecnico biancorosso torna all’antica: 4-3-3 con Di Molfetta e Terrani a supporto di Ferrari.

Primi dieci minuti equilibrati con l’Imolese che si rivela per nulla intimorita dalla maggiore caratura dei biancorossi: Sciacca e soprattutto Bensaja ci provano con due conclusioni da fuori, sulla seconda è bravo Fuamgalli a deviare in angolo. Al 14′ però, ecco la svolta: schema da calcio di punizione che innesca Barlocco a sinistra. Il cross mancino dell’ex Alessandria è un gioiello, l’inserimento di Bertoncini perfetto: destro al volo e 0-1 servito. Nemmeno il gol però spegne la verve romagnola: al 23′, i padroni di casa vanno a un passo dal pari con il tiro cross di De Marchi, Rossetti in scivolata arriva con un istante di ritardo. Ritmi altissimi ma occasioni da gol che non si materializzano. Fino al 40′ quando, sull’iniziativa splendida di Marotta a sinistra, il cross premia Di Molfetta che, da centro area, spara alle stelle. Replica Imolese tre minuti dopo: cross di Sciacca e incornata di De Marchi appena alta da ottima posizione. Partita davvero divertente, secondo tempo che promette ancor meglio.

E la ripresa si apre con il secondo cambio operato da Dionisi: dopo l’ingresso a fine primo tempo di Mosti per Belcastro, il tecnico senese inserisce anche Lanini per un deludente Rossetti. Franz presenta lo stesso undici della prima frazione. Gara che si mantiene su ritmi molto sostenuti con l’Imolese che si presenta ancor più convinta a caccia del pari. Al 14′ è un brivido vero quello che corre lungo la schiena di Fumagalli: la deviazione di De Marchi da due passi spedisce il pallone ad un palmo dal palo. Pergreffi e soci prediligono attendere per poi ripartire ma al 22′ è ancora rischio sul destro di volo sparato da centro area da Lanini: pallone ancora alto. Il tecnico di casa spedisce nella mischia anche Cappelluzzo, fuori De Marchi. Una mossa che non porta frutti perché poco dopo, grazie ad una ripartenza da manuale il Piace raddoppia: fuga a destra di Marotta, tra i migliori di giornata, e cross radente per Ferrari che, in scivolata, firma il preziosissimo 0-2. Una rete che abbatte nel morale i romagnoli che non riusciranno a portare alcun pericolo dalle parti di Fumagalli: ammirevoli i biancorossi per attenzione e capacità di chiudere ogni varco negli ultimi venticinque metri. Un controllo della sfida che si protrarrà fino al 90′: i 700 piacentini presenti al Galli, oltre ai tanti che hanno affollato la tribuna del Garilli dove era posizionato il maxi schermo, possono esultare e guardare al ritorno con grande ottimismo.

Domenica prossima al Garilli sarà tempo di sfida di ritorno: alle 20.30 si deciderà l’accesso alle semifinali che valgono la serie B.

Questi gli altri risultati della serata:
Feralpisalò-Triestina 1-1
Catania-Trapani 2-2
Arezzo-Pisa 2-3
Imolese-Piacenza 0-2

IMOLESE-PIACENZA 0-2
MARCATORI Bertoncini al 14′ p.t.; Ferrari al 24′ s.t.
IMOLESE (4-3-1-2) Rossi; Sciacca, Checchi, Carini, Fiore (dal 40′ s.t. Varutti); Gargiulo, Carraro, Bensaja (dal 40′ s.t. Valentini); Belcastro (dal 35′ p.t. Mosti); Rossetti (dal 1′ s.t. GLanini), De Marchi (dal 21′ s.t. Cappelluzzo). (Turrin, De Gori, Tissone, Varutti, Valentini, Giannini, Zucchetti, Boccardi, Giovinco). All. Dionisi
PIACENZA (4-3-3) Fumagalli; Corsinelli, Bertoncini, Pergreffi, Barlocco; Marotta, Della Latta, Nicco; Terrani, Ferrari (dal 31′ s.t. Perez), Di Molfetta (dal 41′ s.t. Corradi). (Calore, Calzetta, Mulas, Bachini, Silva, Cauz, Sylla, Corazza). All. Franzini
ARBITRO Santoro di Messina
NOTE ammoniti Carini, Mosti e Della Latta. Angoli 5-7.

20190529-222045.jpg

20190529-222051.jpg

20190529-222058.jpg

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE