Defiscalizzazione

Sciopero della serie C confermato, il Piacenza tornerà in campo nel 2020

18 dicembre 2019

Il campionato di serie C si ferma e tornerà domenica 12 gennaio 2020. E’ quanto scaturito dopo l’incontro di oggi, mercoledì 18 dicembre, a Roma dove è andato in scena l’atteso incontro tra il Governo e la Figc per trattare della spinosa questione relativa alla defiscalizzazione.

“L’incontro tra il ministro Gualtieri e il presidente Gravina è stato istituzionalmente corretto. Ringrazio sentitamente il Ministro per l’attenzione riservata alla Lega Pro e la disponibilità al dialogo dimostrata – ha dichiarato il presidente Ghirelli -. Così come ringrazio il presidente Gravina. L’incontro è stato positivo perché ha consentito di delineare cosa serva ai nostri club e sono emersi interessanti spunti di riflessione. Quello che ci interessa è che i club di Lega Pro arrivino alla sostenibilità economica-finanziaria. Abbiamo però la necessità di atti tangibili e concreti, di passare dalle analisi ai provvedimenti. Noi sappiamo di compiere un atto importante, domenica non si gioca. Di ciò ho informato il consiglio direttivo”.

Il Piacenza, dopo il ko rimediato oggi in coppa Italia con la Juve Under 23, avrebbe dovuto affrontare l’Arzignano. I biancorossi torneranno con il nuovo anno e il primo impegno sarà sul campo del Modena.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE