La Gas Sales vuol fare il Botto: “Ambizioni molto alte, sogniamo in grande”

28 Agosto 2020

Avrebbe potuto accasarsi altrove, con l’obiettivo (magari) di giocare di più. E invece il “jolly” Iacopo Botto ha preferito rimanere in biancorosso, sposando per la seconda stagione consecutiva il progetto Gas Sales Bluenergy Volley, quest’anno tra l’altro ancora più ambizioso. E poi diciamolo, l’idea di giocare in Superlega con elementi come Russell, Shaw, Antonov, Hierrezuelo e Grozer è stata troppo forte.

“La società aveva già creduto in me l’anno scorso – commenta lo schiacciatore – e quando mi ha proposto di rimanere a Piacenza non ho avuto dubbi: qui voglio rimanere a lungo e togliermi tante soddisfazioni”. Quest’anno la dirigenza ha fatto le cose in grande in termini di nuovi acquisti. Quali sono le tue sensazioni? “Sono molto fiducioso, la società ha creato una squadra molto forte. Ci stiamo allenando oramai da più di un mese con grande intensità, non vediamo l’ora di iniziare”.

L’impressione è che possiate lottare per qualcosa di importante. “Il roster è senza dubbio di prima fascia, e le aspettative piuttosto alte. Le squadre da battere sappiamo benissimo quali sono: secondo me possiamo benissimo lottare per le prime quattro posizioni”. Qualche sarà quest’anno il ruolo di Jacopo Botto? “Come l’anno scorso cercherò di dare il mio contributo quando verrò chiamato in causa. Sarà una stagione molto impegnativa e al tempo stesso decisamente strana: ci sarà bisogno dell’aiuto di tutti e sono convinto che potrò ritagliarmi il mio spazio”. Qual è il giocatore della rosa biancorossa che in questo pre-campionato ti sta impressionando di più? “Sono tutti giocatori di altissimo livello, anche se non nascondo di essere particolarmente contento di condividere il campo e lo spogliatoio con uno come Grozer: l’ho sempre visto da avversario e mi ha impressionato parecchio. Da compagno ancora di più”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà