Pari senza reti

Piace convincente, a Como i biancorossi conquistano un punto meritato. FOTO

30 novembre 2020

Cambia poco per la graduatoria, ma è un pareggio robusto e di grande sostanza. Soprattutto meritato. Il Piacenza ha strappato lo 0-0 al Sinigaglia di Como nella sfida che ha chiuso il 13esimo turno del girone A di serie C. Biancorossi che rimangono al penultimo posto solitario ma che interrompono la serie nera dopo i tre ko di fila. Prosegue l’astinenza in zona gol; i biancorossi non vanno a segno da 362 minuti, ma finalmente riescono a mantenere inviolata la porta per la seconda volta in stagione. Il tutto dopo un’ennesima settimana caratterizzata da una delicata situazione sul fronte dei contagi che ha privato mister Manzo di tante scelte. A Como il Piace è tornato a mostrare i muscoli e ha imposto il proprio ritmo all’undici di Banchini con Libertazzi impegnato soltanto in un quarto d’ora conclusivo disputato senza tatticismi e caratterizzato da tante palle gol da ambo le parti. Un punto pesante per il morale che era sotto i tacchi per sperare di riemergere dalle zone pericolosissime di graduatoria.

Nella ormai consueta emergenza, il tecnico mister Manzo ha puntato su una inedita difesa a tre. A metà campo, Corradi ha agito da regista con discreti risultati; Galazzi e Ballarini hanno vestito i panni delle mezz’ali, mentre davanti tandem mai visto con Maritato sostenuto da Siani e Heatley, in campo dal primo istante dopo una vita, dirottato sul versante di destra. Sul fronte opposto, mister Banchini ha puntato su tutti quanti gli ex Piace, ovvero Bertoncini, Terrani e il bomber Ferrari.

Piacenza che si è presentato con un atteggiamento e una personalità ben differenti rispetto a quanto osservato nell’ultimo impegno di Gorgonzola. Pressing altissimo, velocità di esecuzione e soprattutto intraprendenza. Due le opportunità costruite nei primi venti minuti, con Ballarini e Siani che in entrambi i casi si sono dimostrati poco convinti nella stoccata finale a pochi metri da Facchin. Como che ha faticato tremendamente nella prima parte della frazione, salvo riprendersi nella seconda metà. Due le opportunità da rete costruite dai padroni di casa. Alto il tiro di Terrani da fuori area, è stato invece molto bravo Libertazzi a sventare la splendida punizione di H’Hamidat da posizione defilata.

Dopo l’intervallo mister Manzo ha deciso di rischiare la carta Visconti, da poco rientrato dalla positività al Covid: fuori Renolfi. Avvio di secondo tempo bloccato, ma al 12′ i biancorossi hanno costruito con l’ottimo Heatley un’azione travolgente sul versante di destra chiusa però in malo modo dall’ex Arzignano giunto troppo stanco in piena area. Dopodichè, nonostante i cambi, gli ingressi di Maio e Babbi, la gara non è più decollata con il Piace che ha comunque avuto vita facile in fase difensiva di fronte a un Ferrari del tutto innocuo. Copione che nel finale è stato scompaginato da due squadre con la guardia totalmente abbassata che hanno sprecato oppurtunità da rete in serie. A dieci dal termine è stato Facchin a salvare i suoi sulla fucilata dal limite di Galazzi. Risposta quasi immediata dei lariani con il diagonale di Gatto terminato appena fuori. Due minuti dopo, al 38′, in un finale ad alti ritmi, è stato Libertazzi a salvare tutto sulla deviazione da due passi di Ferrari che ha protestato a lungo sostenendo che il pallone avesse superato la linea di porta. Dopo un destro sparato malamente da Galazzi, il Como ha mandato al macero un’altra occasione colossale in contropiede: alle stelle il destro di Gatto.

Prossimo impegno per i biancorossi, domenica prossima al Garilli quando sarà sfida alla rivelazione Pro Sesto.

COMO-PIACENZA 0-0
COMO (4-4-2) Facchin; Iovine, Bertoncini, Solini, Bovolon (dal 45′ s.t. Dkidak); Terrani (dal 25′ s.t. Cicconi), H’Maidat, Bellemo, Gatto; Ferrari, Rosseti (dal 15′ s.t Gabrielloni). (Zanotti, Crescenzi, Magrini, Foulds, De Nuzzo, Arrigoni, Celeghin, Walker). All. Banchini.
PIACENZA (4-3-1-2) Libertazzi; Battistini, Bruzzone, Corbari; Ballarini, Corradi, Galazzi, Renolfi (dal 1′ s.t. Visconti); Siani (dal 12′ s.t. Maio), Maritato (dal 18′ s.t. Palma), Heatley (dal 18′ s.t. Babbi). (Stucchi, Martimbianco, Losa, Ghisleni, Casali). All. Manzo
Arbitro Carella di Bari
NOTE Ammoniti Corradi, Solini e Ferrari.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE