Piacenza Calcio

Maritato illude su rigore, Bruzzone regala il pareggio alla Pro Vercelli

10 gennaio 2021

Un clamoroso errore di Bruzzone, da poco entrato in campo nel finale di gara, ha consentito alla Pro Vercelli di centrare il pareggio al Garilli dopo il vantaggio biancorosso firmato Maritato su rigore a metà primo tempo. Un punto amaro per la squadra di Manzo che getta alle ortiche una occasione d’oro per riemergere dalla zona playout, ma che riassume al meglio quanto visto in campo.

Tante le novità di formazione riservate da mister Manzo: spazio a Martimbianco in difesa, con Bruzzone relegato in panchina e fascia da capitano recapitata sul braccio di Battistini. Gonzi ancora impiegato sul versante mancino, mentre in attacco tandem leggero con Heatley supportato da Lamesta.

I primi quarantacinque minuti sono scivolati via senza alcuna emozione con la Pro Vercelli che si è fatta preferire nella prima parte senza però impensierire in alcun modo Libertazzi. La prima conclusione degna di tal nome si è registrata al 36′: Simonetti, tra i migliori, ha scagliato un gran destro che ha trovato pronto alla deviazione Saro. Sei minuti dopo, risposta da campione anche da parte di Libertazzi sul tiro-cross deviato operato da Mezzoni. Tutto qui il primo tempo.

La ripresa è invece partita con una super emozione in area biancorossa: Libertazzi e l’imprecisione degli attaccanti ospiti hanno evitato il peggio. Sul rovesciamento di fronte, al 7′, bel diagonale mancino di Lamesta con Saro abile a respingere la conclusione del giovane esterno offensivo. Al 10′, altra chance con Pedone che ha sparato alle stelle un pallone schizzato susseguente a un corner intercettato di testa da Corbari. Manzo ha così deciso di puntare anche su Maritato, fuori Heatley. Anche mister Modesto ha messo mano alla panchina intorno al quarto d’ora e lo ha fatto calando i due assi, Comi e Gatto. E’ stato però Della Morte a sfiorare il gol con un gran sinistro da fuori: bravo Libertazzi a deviare. Nel miglior momento ospite, ecco il vantaggio del Piacenza: ingenuità in area di Nielsen con Galazzi atterrato in piena area di rigore e arbitro che non ha avuto alcun dubbio. Dagli undici metri, glaciale Maritato. La reazione della Pro Vercelli è poca cosa e il vantaggio biancorosso tiene. Fino al 42′, quando l’errore del neo entrato Bruzzone è punito dal sinistro di Della Morte: errore gravissimo quello del difensore ex Fiorenzuola, già protagonista nelle uscite precedenti di alcune pesanti amnesie. Nel finale, è stato Libertazzi a salvare quantomeno il pari con due parate prodigiose su Borello. Si chiude in apnea, è l’ennesima chance gettata alle ortiche.

PIACENZA-PRO VERCELLI 1-1
MARCATORI Maritato su calcio di rigore al 21′ e Della Morte al 42′ s.t.
PIACENZA (3-5-2) Libertazzi; Martimbianco (dal 33′ s.t. Bruzzone), Battistini, Corbari; Simonetti, Pedone, Palma, Galazzi, Gonzi (dal 33′ s.t. Ghisleni); Lamesta (dal 19′ s.t. Visconti), Heatley (dal 12′ s.t. Maritato). (Stucchi, Renolfi, Miceli, D’Iglio, Maio, Daniello, Losa, Casali). All. Manzo
PRO VERCELLI (3-4-3) Saro; Auriletto, Masi, Hristov; Mezzoni, Nielsen, Emanuello, Iezzi (dal 32′ s.t. Borello) ; Della Morte, Romairone (dal 15′ s.t. Comi), Padovan (da.l 15′ s.t. Gatto). (Tintori, Graziano, De Marino, Erradi, Merio, Secondo, Carosso). All. Modesto
ARBITRO Perri di Roma 1.
NOTE Ammoniti Nielsen, Pedone, Emmanuello. Angoli 7-9.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE