Fiorenzuola, altra sbornia. Con il Progresso ancora tris di Bruschi, re dei bomber

17 Gennaio 2021


Non si placa la fame di vittorie e gol del Fiorenzuola che oggi, domenica 17 gennaio, in una gara valida per il dodicesimo turno del girone D di serie D, ha regolato con un perentorio 4-1 esterno, il Progresso. Mattatore della domenica, il solito Nicolò Bruschi: l’attaccante rossonero, alla seconda tripletta in poche settimane, conferma di vivere un momento d’oro dal punto di vista realizzativo e mantiene i suoi a tre lunghezze di distanza dalla capolista Aglianese. Il dieci valdardese, con i tre gol di oggi, sale addirittura al primo posto solitario della classifica dei cannonieri: undici le reti complessive messe a segno. Sono invece 19 i centri siglati dalla squadra nelle ultime sei uscite caratterizzate dal ko di Rimini, ma anche dalle goleade rifilate ad avversari quotati come Correggese e Aglianese appunto.

Oggi nel Bolognese, il Fiorenzuola ha fatto valere la propria organizzazione tattica abbinata ad una tecnica superiore rispetto agli avversari. Bruschi ha sbloccato la situazione nel primo tempo con un calcio di rigore, mentre nella ripresa è proseguito il gran possesso palla della squarda di Tabbiani che ha sfiancato gli avversari. E così, al 75′ si è materializzato il raddoppio del bomber fiorenzuolano servito alla perfezione da Tognoni. Vassallo, a cinque dal termine, ha solo illuso i suoi, perchè poco dopo lo stesso Bruschi ha chiuso un gran contropiede prima del poker finale griffato Arrondini, sempre pronto a sfruttare gli spezzoni di gara concessi al lungo centravanti.

Si guarda con forte ottimismo dunque al futuro in casa Fiorenzuola che mercoledì sarà nuovamente in campo: al Comunale arriva il Forlì.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà