Fiorenzuola super anche in 9: la magia di Bruschi regala un punto con la Bagnolese

07 Marzo 2021


Con l’Aglianese fermata sullo 0-0 dal Forlì, il Fiorenzuola non approfitta per accorciare dalla capolista ma il 2-2 conquistato al domicilio della Bagnolese può essere accolto alla stregua di una vittoria. I rossoneri sono riusciti a rimettere in equilibrio la sfida in un incredibile finale che ha visto la squadra di mister Tabbiani in doppia inferiorità numerica per le espulsioni di Esposito e Cavalli. E’ stato Bruschi a griffare il 2-2 grazie ad una rete da antologia dopo aver dribblato un nugolo di avversari e scaricando un gran tiro a giro infilatosi all’angolino. E nel finale, palo colto da Zaccariello che sarebbe valso una vittoria eccezionale. Prima, i piacentini, nonostante le assenze, erano riusciti a portarsi avanti in avvio grazie ad un’inzuccata di Ferri da calcio d’angolo, ma già all’11’ i reggiani sono pervenuti al pareggio grazie a Mahdni. Gara godibile e di grande ardore da parte di entrambe con il Fiorenzuola che ha colto un clamoroso incrocio dei pali alla mezz’ora con Esposito. Si riparte dopo l’intervallo e la Bagnolese passa con Leonardi: doccia gelata con i valdardesi che, tra il 23′ e il 30′, perdono per doppio giallo prima Esposito e successivamente Cavalli. La missione sembra impossibile con gli animi surriscaldati in campo (espuslo Baldrighi, il team manager) ma nel finale la magia di Bruschi che mantiene il Fiorenzuola a cinque punti dall’Aglianese che ha però disputato una gara in più rispetto a Guglieri e compagni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà