La Lucchese scappa, Corbari la raggiunge. Ma il Piace fallisce lo scatto salvezza

03 Aprile 2021

Il Piacenza fallisce lo scatto decisivo in chiave salvezza. Al Garilli, contro la Lucchese i ragazzi di mister Scazzola non vanno oltre l’1-1, riacciuffando una partita che si era fatta in salita dopo il gol ospite al 26′ della ripresa, con Bianchi che ha ripreso la respinta di Stucchi sul suo stesso rigore.
Il solito Corbari, sugli sviluppi di un corner, ha evitato che i toscani avvicinassero pericolosamente in classifica: restano penultimi, distanziati di 13 lunghezze dai biancorossi.
Il Piace è ora 13esimo a quota 40 punti, alle sue spalle seconda vittoria consecutiva dell’Olbia, ma sconfitta per la Pistoiese contro in fanalino di coda Livorno.

LA CRONACA DEL SECONDO TEMPO – Piace ripartito con lo stesso piglio della prima frazione: al 6′ Cesarini serve un buon pallone a Corbari, destro incrociato tra le braccia di Pozzer. All’11’ altro tiro di Corbari parato senza problemi. Al 17′ conclusione dalla distanza di Cesarini, pallone fuori. Al 26′ Lucchese in vantaggio. Calcio di rigore per fallo di Simonetti su Nannelli, Stucchi lo para a Bianchi ma lo stesso attaccante segna sulla ribattuta. 0-1. Al 34′ De Respinis va vicino al pareggio, tiro fuori di un soffio. Al 39′ pareggio del Piacenza: angolo di Lamesta per il colpo di testa imparabile di Corbari.

 

LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO – E’ un bel Piacenza Calcio quello che si è visto nel primo tempo allo stadio Garilli, dove i biancorossi sono impegnati nella sfida-salvezza contro la Lucchese.

I ragazzi di Scazzola hanno da subito preso in mano le redini del match, rendendosi molto pericolosi in diverse occasioni: al 5′ cross di Visconti per Cesarini che colpisce male di testa, arriva sulla ribattuta Palma che conclude, pallone in angolo.

All’8′ stop di Corbari in area per Palma, diagonale pericoloso a lato di poco.  Al 10′ altro cross insidioso di Visconti, Corbari anticipato di un soffio.  All’11’ Pedone mette la palla in mezzo, Pozzer smanaccia fuori, arriva Visconti che conclude alto. Al 14′ ancora Visconti sulla sinistra, cross sul quale però non arriva nessuno. Al 23′ doppia grande occasione per lo scatenato Visconti che si accentra e tira, pallone in angolo. Sul seguente corner, sinistro a lato di poco. Al 27′ si vede la Lucchese, tiro di Bianchi deviato in angolo da Stucchi. Al 32′ destro a giro di Suljic sul fondo. Al 40′ Stucchi esce alla grande su Nannelli.

 

Per i biancorossi quella di oggi, 3 aprile, è una gara che vale l’intera stagione: in caso di vittoria la squadra di Scazzola potrebbe considerarsi virtualmente salva o comunque portarsi in una posizione di maggiore tranquillità in vista di una salvezza diretta senza necessità di ricorso ai playout.

Piace che gode di ottima salute e che nelle ultime quattro partite ha ottenuto la bellezza di nove punti: nessuna avversaria ha fatto meglio. Per ciò che riguarda la formazione, non ci sono particolari novità se non il ritorno dal primo istante di Battistini che sostituisce Tafa, squalificato per due turni dopo l’espulsione rimediata a Sesto San Giovanni. Queste le formazioni:

Piacenza (3-5-2)
Stucchi; Simonetti, Battistini, Marchi; Pedone, Corbari, Palma, Suljic, Visconti; Cesarini, Gonzi. A disposizione: Libertazzi, Martimbianco, Renolfi, Miceli, Scorza, Maio, Lamesta, Babbi, Galazzi, Breganti, Cannistrà, De Respinis. All.: Scazzola

Lucchese (3-5-2)
Pozzer; Panariello, Benassi, Pellegrini; Maestrelli, Nannelli, Meucci, Sbrissa, Panati; Bianchi, Marcheggiani. A disposizione: Biggeri, Lionetti, Della Bernardina, Solcia, Forcinti, De Vito, Dumancic, Durante, Petrovic. All.: Lopez.

LE FOTO DI CLAUDIO CAVALLI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà