Scazzola e il rinnovo con il Piace: “Ripartiremo dal nucleo di quest’anno”

06 Maggio 2021

“Sono molto contento di questo prolungamento, ringrazio la società per la fiducia e anche la piazza, con i tifosi che mi hanno sempre fatto sentire un calore particolare da quando sono qua”.

Mister Cristiano Scazzola, ha commentato così il rinnovo di contratto con il Piacenza Calcio, che lo vedrà sulla panchina dei biancorossi fino al 2023. Secondo i supporters del Piace (e anche secondo i numeri) è lui il vero condottiero e artefice della salvezza di quest’anno al termine di una stagione a dir poco tribolata, partita con al timone della squadra Vincenzo Manzo e terminata proprio con Scazzola, subentrato a gennaio e nelle cui mani vi era un gruppo sfiduciato e a corto di punti e vittorie.

Determinante, e qui basta dare un occhio ai risultati, il girone di ritorno dove Scazzola (anche grazie a un’adeguata campagna acquisti) ha imbroccato la giusta rotta per condurre in porto la nave. Subito dopo aver posto la firma sul contratto, il tecnico ligure ha quindi potuto iniziare a riflettere sulla prossima stagione.

“In questi tre mesi possiamo dire di aver creato un gruppo in grado di dare tanto. Perciò intendiamo ripartire dal cosiddetto ‘zoccolo duro’ che ha già dimostrato di poter far parte di questo nuovo Piacenza”.

Un ultimo pensiero, Scazzola lo rivolge ai tifosi. “Ci sono mancati, sono riusciti a trasmetterci seppur a distanza l’amore per questa maglia, ci hanno sempre dato grande fiducia per quello che doveva essere la partita e il nostro campionato. Per me in primis il loro sostegno è stato fondamentale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà