Ennesima sbornia di gol, il Fiorenzuola stravince il recupero e rivede la vetta

30 Maggio 2021

Missione compiuta: il Fiorenzuola, nel primo dei due recuperi che attendevano la squadra di mister Tabbiani, ha regolato con un perentorio 4-0 il malcapitato Progresso e si riporta al secondo posto, a due lunghezze di distacco dalla capolista Aglianese. In caso di successo nella sfida di mercoledì 2 giugno nella tana della Correggese, i rossoneri si riapproprierebbero della vetta a sole 4 giornate dal termine.

Primo tempo molto combattuto al Comunale, con gli ospiti che hanno provato in ogni modo a mettere in difficoltà Ferri e compagni che hanno sfiorato comunque il vantaggio già al quarto d’ora con Stronati. La prima frazione non riserva particolari emozioni, ma nella ripresa, dopo un avvio ad appannaggio dei bolognesi, ecco uscire la forza dei valdardesi. A sbloccare la contesa, il sempre positivo Perseu con un tocco sottomisura: è il 6’ e dopo un minuto soltanto, il capolavoro di Bruschi, con un gran tiro a giro, chiude di fatto i giochi. Ad arrotondare ulteriormente il risultato, ancora la rete di Bruschi su calcio di rigore prima del definitivo poker di Michelotto per un’ennesima scorpacciata di gol. Il Fiorenzuola vanta il miglior attacco della serie D con 62 centri messi a segno. Una gara che ha confermato l’ottimo stato di forma della squadra piacentina che ha palesato una condizione atletica invidiabile.

GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà