Bobb stende la Reggiana, un bel Piace si aggiudica il derby di Coppa. FOTO

22 Agosto 2021

Il Piacenza non poteva sperare in un migliore inizio della stagione ufficiale. I biancorossi di mister Scazzola, davanti a un tifo caloroso, hanno superato con merito la Reggiana nel primo turno di Coppa Italia. Decisivo il gol di Bobb a metà del secondo tempo.

LA FOTOGALLERY DI CLAUDIO CAVALLI

PRIMO TEMPO – Il Piacenza debutta ufficialmente nella stagione 2021-2022 con una partita infuocata, non solo per gli oltre 30° del Garilli.
Biancorossi che devono rinunciare a Gissi e soprattutto a Corbari (affaticamento muscolare per entrambi), che si sommano degli infortunati Angileri e Simonetti, oltre che dello squalificato Spini.
Con la Reggiana, derby che nella nostra città mancava da 25 anni, è partita vera sin dal fischio di avvio, grazie anche al tifo che arriva dagli spalti.
Il Piace prova a manovrare, la Reggiana si affida anche ai lanci lunghi per la temibile coppia Scappini-Zampano.
Al 12′ Cesarini, il più attivo tra i biancorossi, entra in area e di destro cerca l’angolino rasoterra, ma Venturi devia in angolo, sui cui sviluppi Parisi viene steso in area da un difensore ospite, ma per l’arbitro è tutto regolare.
La replica della Reggiana è affidata al 17′ Zamparo, ben imbeccato sul filo del fuorigioco, ma Stucchi lo ipnotizza nell’uno contro uno. Il portiere biancorosso due minuti dopo è sicuro sul tiro da lontano di Contessa.
Al 25′ punizione dal limite per gli ospiti, la barriera respinge il tiro di Radrezza.
Al 29′, dopo la pausa-idratazione, colpo di testa alto di Rozzio.
Al 30′ Piacenza pericolosissimo: cross dalla sinistra di Gonzi, sponda di testa di Parisi per Cesarini, che sempre di testa mette a lato di poco.
Al 37′ Suljic ci prova da lontano, ma il tiro è debole.
Al 41′ Cesarini scappa al diretto marcatore e si invola, ma il destro a tu per tu con Venturi è respinto con le gambe dal portiere reggiano.
Dopo due minuti di recupero si chiude un primo tempo giocato a buoni ritmi da entrambe le squadre, nonostante il gran caldo, in cui il Piacenza ha avuto tre chiarissime occasioni per passare in vantaggio, tutte con Cesarini.

SECONDO TEMPO – Squadre che tornano in campo con gli stessi uomini.
Al 6′ azione travolgente di Dubickas, che allarga per Giordano, palla rasoterra al centro per Bobb che mastica la conclusione.
Tre minuti dopo ancora Giordano a pennellare dalla corsia mancina per Dubickas, il cui colpo di testa esce alto.
Il caldo inizia a farsi sentire sulle gambe dei 22 in campo, la partita vive una fase di stanca in cui il Piacenza si dimostra solido nel contenere e ripartire, come al 19′ quando Suljic ruba palla a centrocampo, al limite allarga per Cesarini il cui cross taglia tutta l’area senza trovare nessuno.
Al 22′ il gol che sblocca l’incontro: i biancorossi sfondano a destra, Gonzi entra in area e serve Bobb, che di sinistro da dischetto fulmina Venturi. 1-0 Piace.
La Reggiana mette forze fresche e si sbilancia, al 34′ Nava in scivolata sala su Rosafio in area.
Nel finale il ritmo cala vistosamente, i biancorossi non perdono mai le distanze nonostante il nervosissimo forcing ospite.
Dopo 5′ minuti di recupero, il triplice fischio sancisce la vittoria di un buon Piacenza, che il 15 settembre sfiderà il Mantova nel prossimo turno di Coppa Italia.

Queste le formazioni:

PIACENZA-REGGIANA
PIACENZA (3-4-2-1): Stucchi; Codromaz, Tafa, Marchi; Parisi, Bobb, Sulijc, Giordano (Nava); Cesarini, Gonzi (Burgio); Dubickas (Marino). All.: Scazzola.
REGGIANA (3-5-2): Venturi; Laezza, Rozzio, Camigliano (Neglia); Libutti (Guglielmotti), Rossi, Radrezza (Sorrentino), Del Pinto, Contessa (Favale); Scappini (Rosafio), Zamparo. All.: Diana.

ARBITRO: Bitonti di Bologna

RETE: 22′ st Bobb

© Copyright 2021 Editoriale Libertà