Niente Fiorenzuola in tv: “Tecnico senza green pass, aperta un’inchiesta”

22 Agosto 2021

“Ho aperto una inchiesta per trarne le relative risultanze”. Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, interviene sulla mancata trasmissione della partita di Coppa Italia di ieri Entella – Fiorenzuola, terminata per 1-0 in favore dei liguri che hanno così conquistato il passaggio del turno.

Risulterebbe infatti che il disservizio sia stato conseguenza del fatto che l’operatore di Netco Sports Italy, incaricato della ripresa delle immagini, non fosse munito né di green pass né di tampone, dunque sia stato inibito ad accedere al Comunale di Chiavari. “Non avere il green pass né il tampone è gravissimo, prima di tutto per la salute e per il messaggio che si dà, noi siamo i primi a dover essere in regola. La vicenda è grave anche dal punto di vista del servizio televisivo, gli utenti vanno rispettati e salvaguardati” prosegue Ghirelli.

“Ho dato mandato al responsabile del legale della Lega Pro di fare tutti gli atti necessari. Per noi si tratta di un grave colpo alla reputazione, chi lavora con noi firma un patto, siamo la Lega delle regole e le regole vanno rispettate” conclude il numero uno della Lega Pro.

 

LA REPLICA DELL’EMITTENTE – “Eleven Sports Italia sposa in pieno la posizione del presidente di Lega Pro che ha aperto un approfondimento sull’accaduto – si legge in una nota ufficiale dell’emittente -. Anche Eleven si ritiene danneggiata da questo imprevisto ed è al tempo stessa fiduciosa che Lega Pro possa fare chiarezza per continuare a consentire a tutti gli appassionati di seguire la propria squadra sulla sua piattaforma OTT che distribuisce tutta la Serie C”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà