Ginnastica artistica, ripartite le ragazze dell’Acrobatic Fitness: “Per noi anno zero”

11 Settembre 2021

Le ragazze e lo staff della squadra di ginnastica artistica dell’Acrobatic Fitness

Alcune di loro, come ad esempio Sofia Solari (medaglia di bronzo nel volteggio nel 2020 e con diverse esperienze all’attivo nelle più alte categorie nazionali), hanno già tagliato traguardi importanti. Altre, a giudicare da talento, passione e dedizione, lo faranno ben presto.

Le ginnaste dell’Acrobatic Fitness, impegnate in questi giorni in duri allenamenti tra il Polisportivo e la palestra di via Gervasi, non vedono l’ora di lanciarsi nella nuova stagione che – dopo il salto di categoria compiuto lo scorso aprile – le vedrà competere in Serie B.

“Le ferie per noi sono state molto brevi – spiega l’allenatrice Elaine Sanchez. – Già dal 16 agosto le ragazze sono scese in pedana per preparare le prime gare: in questo periodo, infatti, sono in corso le sfide individuali, con tutte le nostre ginnaste iscritte al campionato Gold. Puntiamo in alto, la concorrenza è molto forte ma lo siamo anche noi”. Dopo gli individuali, scatteranno i campionati a squadre. “In questo caso – prosegue Sanchez – è ancora presto per iniziare le operazioni di selezione delle ragazze. L’obiettivo è sempre quello di fare un buon campionato, sia che si tratti di salvezza, sia di un traguardo più prestigioso. Tutto dipenderà da come assembleremo la squadra e da quali elementi saremo in grado di inserire in organico”.

Intanto però si respira entusiasmo: il movimento, incluso quello piacentino, ha sofferto parecchio delle chiusure dovute alla pandemia con i relativi “allenamenti a singhiozzo”. Ora invece si riparte a pieni giri. “Per noi è un po’ come se fosse l’anno zero – afferma Giorgia Marinucci, insegnante di ginnastica artistica dell’Acrobatic. – Dopo un anno e mezzo di stop, e questo vale soprattutto per i più piccoli, gli atleti di tutti gli sport sono impazienti di ricominciare ad allenarsi e gareggiare. Ecco perché da lunedì prossimo ripartiranno i nostri corsi base di ginnastica artistica, per continuare ad allenare non solo le campionesse di oggi ma anche quelle di domani”.

Più sorridente che mai nel seguire da vicino la maturazione delle giovani ginnaste, il massimo dirigente di Acrobatic, Daniele Bavagnoli, non nasconde le nuove ambizioni di una realtà come quella piacentina. “Le nostre ragazze – spiega – negli ultimi anni sono cresciute tantissimo, con la conquista della Serie B ciliegina su di una stagione estremamente proficua sotto il profilo dei risultati. Crescita sancita anche dal gemellaggio con la Brixia di Brescia, il più forte sodalizio in Italia (e vincitore di ben 19 scudetti di A1, ndc), società in cui si allena anche l’argento olimpico nel corpo libero Vanessa Ferrari. Potendo contare su di un supporto tecnico di tale caratura e sulla possibilità di girare in prestito le nostre ginnaste a queste grandi club, il futuro del movimento piacentino è assicurato”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà