Piace in 9, superato solo al 93′ a Mantova: 2-1 e prima sconfitta stagionale

26 Settembre 2021

Il Piacenza torna da Mantova con un carico di rabbia e di rimpianti.
I biancorossi, su un terreno quasi impossibile causa pioggia, hanno giocato un partita vigorosa e gagliarda, andando in vantaggio con Corbari, facendosi raggiungere, restando prima in 10 (discutibile rosso diretto a Parisi) e poi addirittura in 9 (giusto doppio giallo a Marchi) e cedendo solo nel terzo minuto del secondo tempo.
Partita difficile da giudicare viste le tante difficoltà, i ragazzi di Scazzola hanno comunque dimostrato grande carattere, anche se la classifica (4 pareggi e una sconfitta in 5 gare) comincia a essere troppo povera.
Prossima sfida, da vincere assolutamente, mercoledì sera alle 20.30 al Garilli contro il Legnago.

SERIE C – RISULTATI E CLASSIFICA

LA CRONACA 
PRIMO TEMPO
Il Piacenza cerca la prima vittoria in campionato sul campo del Mantova, nella quinta giornata del girone A di Serie C. Terreno di gioco molto pesante a causa della pioggia incessante.
Biancorossi subito arrembanti: al 1′ minuto Dubickas non arriva su un invito di Gonzi all’altezza del dischetto del rigore.
Attorno al 10′ i padroni di casa prendono in mano il comando del gioco, Pratelli è costretto a uscire precipitosamente al limite dell’area per fermare De Cenco.
Per entrambe le squadre la circolazione della palla è resa molto difficile a causa delle pozze d’acqua.
Al 23′ Piace in vantaggio: Rabbi conquista una punizione sulla trequarti mantovana, Suljic gioca vicino per Bobb, che di sinistro in area pesca il colpo di testa vincente di Corbari. Mantova-Piacenza 0-1.
Al 34′ il Mantova pareggio: Gerbaudo scappa sulla sinistra e crossa per Guccione, che di testa segna l’1-1.
Al 38′ espulso Parisi per una presunta gomitata a un avversario durante un contrasto: un provvedimento apparso senza dubbio eccessivo.
Il primo tempo finisce in parità, biancorossi raggiunti nel finale e ridotti in 10.

SECONDO TEMPO
La ripresa si apre con il più difensivo Giordano al posto di Rabbi, con Corbari che si allarga a destra al posto dell’espulso Parisi

biancorossi che subiscono in apertura gli attacchi dei locali, che già al 2′ si rendono pericolosi con una punizione di Guccione.
Il Piace risponde con un tiro al volo di Gonzi su cross di Corbari, ma la palla è centrale.
Al 57′ parità numerica ristabilita: entrataccia del neoentrato Paudice su Bobb, rosso diretto.
Ma al 60′ il Piace resta addirittura in 9: Marchi ferma fallosamente Zappa, secondo giallo e partita sempre più in salita. Scazzola inserisce Codromaz per Bobb.
Si gioca pochissimo, grande battaglia a centrocampo su un terreno sempre più pesante.
Al 66′ Pratelli è super nel respingere il destro di Esposito su cross di Guccione.
Al 70′ bella giocata filtrante di Corbari per Dubickas, ma la sua fuga è fermata da una pozzanghera.
Scazzola ricorre a tutti i cambi, inserendo anche Marino e Giussi al posto di un esausto Corbari e di Dubickas.
La gara è “sporca” e nervosa, il Piace prova a pungere con qualche ripartenza, ma soprattutto si difende con ordine e vigore, non concedendo mai chiare occasioni ai virgiliani, che puntano tutto sulle fantasiose incursioni di Guccione.
All’85’ su un lancio lungo, Gissi cade dopo il contrasto aereo con Checchi, l’arbitro (incerto per tutta la gara) lascia correre.
Il Mantova prova il forcing finale, i biancorossi tengono fino al 93′: all’ultimo assalto, De Cenco trova in mischia il colpo di testa che beffa i biancorossi. Mantova-Piacenza 2-1.
Dopo sei minuti di recupero, la gara finisce.

LE FORMAZIONI
MANTOVA (4-3-3):
Tosi; Bianchi (Esposito), Milillo, Checchi, Darrel (Vaccaro); Zibert (Piovanello), Messori (Zappa), Gerbaudo; Guccione, De Cenco, Bertini (Paudice). (Marone, Silvestro, Bucolo, Pilati, Pinton, Panizzi, Fontana). All.: Lauro

PIACENZA (3-4-2-1): Pratelli; Armini (Nava), Tafa, Marchi; Parisi, Suljic, Bobb (Codromaz), Rabbi (Giordano); Corbari (Marino), Gonzi; Dubickas (Gissi). (Stucchi, Libertazzi, Burgio, Spini, Lamesta, Cesarini). All. Scazzola
ARBITRO: Fiero di Pistoia
RETI: 23’pt Corbari, 34′ pt Guccione; 48’st De Cenco

MANTOVA-PIACENZA NELLE FOTO DI CLAUDIO CAVALLI

LA PRESENTAZIONE
Prosegue sul campo “Danilo Martelli” di Mantova l’operazione prima vittoria in campionato del Piacenza Calcio: dopo quattro pareggi in altrettante gare di Serie C i ragazzi di Scazzola sono ancora alla ricerca dei tre punti in questo girone A. Oggi, domenica 26 settembre, alle 17.30 Corbari e compagni proveranno ad ottenere il massimo della posta in palio al cospetto di una squadra, il Mantova di mister Maurizio Lauro, che i biancorossi hanno già battuto in rimonta per 2-1 lo scorso 8 settembre e che dunque, di fronte al proprio pubblico, avrà certamente il coltello tra i denti.

Per mister Scazzola buone notizie dall’infermeria: Cesarini, protagonista di un avvio di campionato alquanto travagliato a cause di continue noie muscolari, sembra aver recuperato e potrebbe entrare a gara in corso. Davanti Gonzi e Corbari ad agire alle spalle di Dubickas. Ancora assenti Simonetti e Angileri. Tafa rientra dalla squalifica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà