Naufragio Lyons al Beltrametti: Fiamme Oro segna 5 mete e vince 10-48

09 Ottobre 2021

Le Fiamme Oro espugnano il Beltrametti con il punteggio di 10-48 e festeggiano la prima vittoria in campionato mentre i Lyons subiscono la loro terza sconfitta di fila, stavolta senza punto di bonus. Ad un primo tempo tutto sommato in equilibrio, rotto sul piano del punteggio dal piede di Minniti Ippolito (23 punti personali), è seguita una ripresa dominata dai “poliziotti romani” e legittimata dalla marcatura di ben cinque mete. Completamente da rivedere l’atteggiamento mostrato dai bianconeri, nemmeno minimamente paragonabile a quello impiegato una settimana fa contro il Valorugby. Ed ora Bruno e compagni sono attesi dalla trasferta di Viadana, una sfida da vincere ad ogni costo per rimettere le cose a posto.

Per quanto concerne la cronaca dell’incontro, la superiorità territoriale degli ospiti viene monetizzata dalla precisione al piede di Minniti-Ippoliti che, nel primo quarto di gioco, mette a segno due calci piazzati su tre disponibili ed un drop, portando i suoi oltre il break. I Lyons provano ad attaccare la metà campo avversaria, ed in effetti arrivano nei pressi della linea di meta romana in diverse occasioni, salvo commettere “in avanti” in un paio di occasioni. Peccato.
Si prosegue, con Paz scattato dai propri 22 metri a saltare come birilli quattro avversari prima di cedere l’ovale a Bruno e da questi a Ledesma, poi Biondelli interviene con un’azione di antigioco e viene sanzionato con un “giallo”: Fiamme Oro in 14. Ora i bianconeri cercano di sfruttare la superiorità numerica e dopo essersi portati in attacco, si affidano ad un piazzato di Ledesma per ridurre le distanze. Ma il “solito” Minniti-Ippolito ribadisce il +9 grazie ad un drop da circa venti metri. E questo si confermerà il parziale (3-12) che accompagna le due squadre all’intervallo.
Si va alla ripresa e le Fiamme Oro si rifanno di nuovo sotto. I Lyons concedono ai laziali una mischia ai 5 metri che, una volta vinta, dopo diversi tentativi origina la meta di Chiappini. Immediata la risposta dei bianconeri, arrivata con la meta di van Rensburg a concretizzare una ruck a ridosso della linea di meta avversaria. Poco dopo Menniti-Ippolito aggiunge un altro piazzato per il nuovo allungo degli ospiti che, purtroppo, anticipa i titoli di coda. I Lyons infatti spariscono definitivamente dal campo mentre Marinaro, Simone Cornelli, Biondelli e Vian aggiungono mete e punti in rapida successione.
Al fischio di chiusura, tutti i giocatori bianconeri rientrano velocemente negli spogliatoi dove troveranno ad attenderli il presidente Pattarini, per nulla contento. Sabato si va a Viadana. Speriamo bene.

 

Sitav Lyons – Fiamme Oro 10-48
Sitav Lyons: Biffi (23’st Via G.), Filizzola (30′ Cuminetti), Paz, Conti, Bruno, Ledesma, Via A (23’st Fontana), Portillo, Petillo, Salvetti (23’st Bance), van Rensburg, Cemicetti (14’st Lekic), Scarsini (14’st Salerno), Rollero (14’st Cocchiaro), Acosta (14’st Actis). All: Garci, Orlandi C.
Fiamme Oro: Biondelli, Guardiano, Vaccari (32’st Di Marco), Forcucci, Cornelli S., Menniti-Ippolito, Marinaro (37’st Piva), Cornelli M., Vian, Chianucci, D’Onofrio, Chiappini (18’st Fragnito), Vannozzi (2’st Jacob), Kudin (18’st Moriconi), Zago (18’st Jovenitti). All: Presutti
Arbitro: Boraso di Rovigo
Note: cartellino giallo al 30′ per Biondelli.
Marcatori: 4’cp Menniti-Ippolito (0-3); 15’cp Menniti-Ippolito (0-6); 20’cp Menniti- Ippolito (0-9); 34’cp Ledesma (3-9); 37′ drop Menniti-Ippolito (3-12); secondo tempo: 3′ mt Chiappini tr Menniti-Ippolito (3-19); 7′ mt van Rensburg tr Ledesma (10-19); 15’cp Menniti-Ippolito (10-22); 22′ mt Marinaro tr Menniti- Ippolito (10-29); 25′ mt Cornelli S. tr Menniti-Ippolito (10-36); 29′ mt Biondelli tr Menniti-Ippolito (10-43); 36′ mt Vian (10-48).

LA FOTOGALLERY DI ANGELA PETRARELLI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà