“Espressioni blasfeme al termine del match”: Piace, squalificato Libertazzi

25 Ottobre 2021

Cinquecento euro di multa e una giornata di squalifica “per aver pronunciato due espressioni blasfeme al termine della gara durante il rientro negli spogliatoi”. E’ quanto si è visto comminare dal giudice sportivo il portiere del Piace Giovanni Libertazzi, in panchina durante Piacenza-Giana Erminio di domenica scorsa.

Una grana non da poco per la squadra di Scazzola, attesa dal recupero di mercoledì sera contro la Juve Under 23: il secondo portiere Stucchi, infatti, è infortunato e senza Libertazzi squalificato i biancorossi saranno costretti a portare in panchina il portiere della Primavera.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà