Colpo esterno del Piace: Gonzi, Rabbi e Corbari stendono l’Albinoleffe

29 Novembre 2021

Un Piacenza solido e concreto, a tratti addirittura travolgente, passa per 3-2 sul campo dell’Albinoleffe nel posticipo della sedicesima giornata. Rispetto alle recenti gare, i biancorossi di Scazzola sono apparsi forti soprattutto caratterialmente, capaci prima di ribaltare lo svantaggio iniziale di Ravasio con l’uno-due firmato Gonzi e Rabbi, poi di reagire al pareggio lombardo di Galeandro e conquistare i tre punti con Corbari.
Raicevic, seppur ancora a corto di condizione, è parso un vero e proprio trascinatore.
Piace che sale a 20 punti, in piena zona play-off.
Domenica prossima al Garilli arriva il Lecco.

SERIE C – RISULTATI E CLASSIFICA

LA CRONACA
PRIMO TEMPO
Piacenza in campo a Gorgonzola contro l’Albinoleffe nel posticipo della sedicesima giornata del girone A di Serie C. Scazzola schiera Raicevic dal primo minuto, in coppia con Rabbi.
I biancorossi iniziano con personalità, aggredendo alti gli avversari, ma all’8′ vanno sotto: sugli sviluppi di una rimessa laterale, Giorgione riceve in area, dalla sinistra crossa per Ravasio, che sul primo palo anticipa Marchi e segna. Albinoleffe-Piacenza 1-0.
All’11’ Raicevic di testa fa sa sponda per Corbari, che da buona posizione spara alto di sinistro.
Al 15′ doppia occasione per il Piace: Raicevivc recupera palla e serve in area Corbari, il cui cross basso di sinistro è messo fuori, palla a Parisi che crossa, Raicevic stacca, ma il colpo di testa è alto.
Al 18′ pareggio biancorosso: Marino allarga sulla fascia sinistra per Gonzi, che con lo stop a seguire salta il diretto avversario e si presenta davanti a Rossi, fulminandolo sul primo palo. Albinoleffe-Piacenza 1-1.
Al 23′ Piace in vantaggio: Rabbi si guadagna e tira una punizione dal limite, palla sopra la barriera e gran gol. Albinoleffe-Piacenza 1-2.
Al 30′ azione di prepotenza di Raicevic, che si libera di un paio di avversari e dal limite centra la traversa di destro; un minuto dopo, ci prova Corbari dai 20 metri, palla alta di poco.
Al 42′ sponda di Galeandro per Ravasio, che tira al volo una botta che Pratelli devia in corner con uno spettacolare tuffo.
Dopo un minuto di recupero, finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO
La ripresa si apre senza sostituzioni.
Al 49′ ancora combinazione tra Raicevic e Corbari, il cui tiro dal limite sfiora il palo.
L’Albinoleffe prova a spingere, ma la difesa biancorossa si dimostra solida e il centrocampo riesce sempre a trovare buone uscite in ripartenza, sfruttando la giornata di grazia di Raicevic e Gonzi.
Al 62′ il pareggio locale: punizione tagliata dalla trequarti di Giorgione, che trova la deviazione di testa di Galeando, che supera Pratelli. Albinoleffe-Piacenza 2-2.
I padroni di casa ritrovano forza e chiudono i biancorossi nella propria metacampo, collezionando calci d’angolo e mischie, per fortuna sempre controllate da Nava e compagni.
Al 75′ Piace di nuovo in vantaggio: Rabbi lavora al meglio un pallone in area, cross basso che taglia l’area e trova Corbari sul secondo palo per il gol a porta vuota. Albinoleffe-Piacenza 2-3.
I lombardi si lanciano nell’ultimo quarto d’ora in un forcing disperato per pareggiare, ma non producono grandi pericoli.
Al 92′ ultimo assalto Albinoleffe: sugli sviluppi di un angolo, Tomaselli tira dal limite, con la palla che sfiora al palo alla destra di Pratelli.
Dopo 4′ di recupero, finisce la gara: tre punti importanti e meritati per il Piacenza.

LE FORMAZIONI
Albinoleffe (3-4-1-2): Rossi; Gusu, Marchetti, Saltarelli; Poletti (Tomaselli), Piccoli (Zoma), Nichetti, Petrungaro (Angeloni); Giorgione; Ravasio, Galeandro. (Facchetti, Michelotti, Doumbia, Muzio, De Felice, Freri, Concas). All.: Marcolini
Piacenza (3-5-2):  Pratelli; Armini (Tafa), Nava, Marchi; Parisi, Corbari, Suljic, Marino (Bobb), Gonzi; Raicevic (Gissi), Rabbi (Simonetti). (Libertazzi, Angileri, Lamesta, Dubickas, Burgio, Codromaz, Giordano, De Grazia, Giordano, De Grazia). All.: Scazzola

Arbitro: Longo di Cuneo
Reti: 8′ Ravasio (A); 18′ Gonzi (P); 23′ Rabbi (P); 62′ Galeandro (A); 75′ Corbari (P).
LA FOTOGALLERY DI CLAUDIO CAVALLI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà