Rugby Top 10, per i Lyons è tempo di prime amichevoli: domani test con Colorno

26 Agosto 2022

Dopo quattro mesi di pausa estiva scendono in campo i Lyons di Carlo Orlandi e Tino Paoletti per il primo test match stagionale. I bianconeri aprono la loro stagione all’Hbs Stadium per sfidare alle 18.00 di domani il Rugby Colorno, in quello che è ormai un appuntamento abituale: il derby Emiliano.

La sfida è stata presentata dall’head coach bianconero, alla prima uscita nel nuovo ruolo. Orlandi ha parlato di come è andata la preparazione, iniziata a metà luglio: “In questo primo mese di lavoro – spiega – la squadra ha risposto bene agli input che abbiamo dato, soprattutto nella prima fase di preparazione in cui ci siamo concentrati sul lavoro fisico. Dal punto di vista tecnico abbiamo mantenuto l’impianto di gioco collaudato nelle ultime stagioni, e stiamo aggiungendo particolari che ci aiuteranno molto: è normale in questa prima fase vedere i giocatori che erano già presenti in rosa già pronti a dare un contributo, ma anche i nuovi arrivi stanno rispondendo bene e siamo fiduciosi di poter costruire qualcosa di importante. Noi come staff tecnico siamo soddisfatti di questo primo mese di lavoro, e non vediamo l’ora di vedere all’opera i ragazzi”.

Orlandi si è anche concentrato su cosa aspettarsi da questa prima uscita dei bianconeri: “Cercheremo di far giocare tutti i giocatori a disposizione, per poter valutare anche l’impatto dei nuovi innesti. La cosa più importante in queste partite sarà valutare la voglia dei ragazzi di giocare, bisogna riprendere il ritmo e divertirsi. Non chiediamo molto di più ai giocatori se non questo, per poter prendere fiducia in vista del campionato. Dal punto di vista tecnico, avremo ancora l’ambizione di proporre un gioco veloce e che sfrutterà la velocità e la qualità dei nostri trequarti, e mi aspetto di vedere messa in campo la voglia di provare a giocare secondo le nostre idee: la preparazione, anche fisica, è stata orientata a questo.

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Cuminetti, Paz, Conti, Bruno (CAP); Ledesma, Via A.; Portillo, Petillo, Bance; Salvetti, Quaranta; Salerno, Cocchiaro, Acosta

A disp: Actis, Cafaro, Morosi, Borghi, Buondonno L, Aloè, Minervino, Lekic, Moretto, Bottacci, Cuoghi, Fontana, Zaridze, Buondonno A, Via G.

Non disponibili: Rollero, Janse van Rensburg, Cemicetti, Cissè

Il tecnico bianconero Carlo Orlandi

© Copyright 2022 Editoriale Libertà