Gas Sales battuta da Verona 2-3. Polemiche nel finale, la società farà ricorso

02 Ottobre 2022

Ha tutto l’amaro sapore di una beffa la sconfitta all’esordio contro Verona della Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza, che dopo oltre due ore e mezza di autentica battaglia si è vista, di fatto, soffiare da sotto il naso una vittoria al tie-break che sarebbe stata più che meritata. Dopo che il PalaBancaSport è esploso di gioia per il pallone messo a terra da Leal, uno dei migliori, la terna arbitrale – richiamata dalla panchina scaligera – ha deciso di prolungare il discorso al termine di un contestatissimo video-check per una presunta invasione biancorossa. Alla fine ha prevalso la forza di nervi del giovane e combattivo gruppo veronese, ma senza dubbio la Gas Sales esce a testa altissima da questa prima sfida di campionato. La società farà ricorso.

Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza – WithU Verona 2-3 (20-25, 25-23, 25-23, 20-25, 22-23).

Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: Recine 17, Brizard 2, Leal 25, Scanferla (L), Simon 13, Romanò 25, Caneschi 14, Basic 1, Hoffer (L), Gironi, Alonso, Lucarelli, Cester, De Weijer. All. Bernardi.

WithU Verona: Cortesia 6, Perrin 3, Sapozhkov 25, Keita 16, Grozdanov 6, Jensen, Spirito 1, Mozic 21, Gaggini (L), Magalini, Vieira De Oliveira, Bonisoli (L), Mosca 4, Zanotti. All. Stoytchev.

Arbitri: Rossella Piana, Mauro Goitre

Durata set: 27′, 30′, 30′, 29′, 34′. Totale: 2 ore 30.

FOTOGALLERY DI CLAUDIO CAVALLI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà