Insalata estiva? La caprese resta indiscussa protagonista

Di Debora Saccardi 07 Luglio 2022

 

Quando si pensa a un’insalata veloce da preparare, che assecondi la volontà di non usare i fornelli durante l’estate, l’insalata caprese è la prima della lista.

Rinfrescante, saporita pur con pochi ingredienti, l’importante è che siano di qualità e preparati con attenzione!

La scelta del pomodoro può ricadere sulla varietà fiascone, conosciuta anche come Re Umberto, coltivata sopratutto nella costiera amalfitana, è però molto rara, difficile da trovare, nonostante sia particolarmente soda e gustosa. Potete quindi provare a sostituirla con il pomodoro tondo liscio, il cuore di bue oppure una dadolata di pomodori perini per una versione finger food, mentre se avete intenzione di preparare degli spiedini per un aperitivo anche i datterini o i pachino andranno bene. Per una presentazione ancor più accattivante ma meno legata alle origini di questo piatto, provate un mix di pomodori colorati!

La mozzarella più indicata è la fiordilatte, anche se spesso viene sostituita con la più saporita mozzarella di bufala o con le mozzarelline ciliegina. Attenzione alla temperatura: non deve essere fredda ma a temperatura ambiente!

Il basilico deve essere rigorosamente fresco, se potete assecondate le radici partenopee della ricetta e usate quello napoletano, altrimenti anche un’altra varietà andrà benissimo!

Per condire l’insalata vi basteranno sale fino, da aggiungere solo sui pomodori e un filo d’olio extravergine d’oliva. Il pepe macinato è opzionale!

Se i pomodori sono uno dei vostri ortaggi preferiti, ecco qui altre idee e consigli.

 

Curiosità

Come ogni buon piatto della tradizione italiana, ci sono storie legate alla nascita di questa insalata. Inizialmente infatti il trittico di ingredienti, pare venisse utilizzato come farcitura. Un muratore dell’Isola di Capri, era solito preparare per la sua pausa pranzo un panino farcito con mozzarella, pomodoro e basilico. Fu così apprezzato, che questo piatto dai colori patriottici, venne persino inserito in un menu realizzato per il fondatore e sostenitore del movimento futurista, Tommaso Marinetti. Da allora il successo del panino caprese prima e del l’insalata poi, è stato inarrestabile!

 

La ricetta per voi: insalata caprese (a modo mio)

Ingredienti per due persone Quantità
Mozzarella fiordilatte n.2
Pomodoro perino n.1
Pomodoro cuore di bue n.1
Mix di pomodorini colorati n.15
Basilico fresco in foglie n. 6
Sale fino un pizzico
Olio extravergine d’oliva g 30

 

 

Procedimento

Colare le mozzarelle e tagliarle a fette.

Farle colare per almeno mezz’ora, per far spurgare il siero.

Nel frattempo lavare e tagliare a fette spesse circa 3-4 mm i pomodori perino e cuore di bue.

Tagliare a metà i pomodorini colorati.

Lavare le foglie di basilico e tamponarle delicatamente.

Disporre le fette di pomodori e mozzarella a scalare oppure lasciatevi ispirare dagli impiattamenti che vedete in fotografia. Condire con un pizzico di sale, un filo d’olio e servire.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà