Raduno Secondo Raggruppamento

Piacenza dà il benvenuto agli alpini, il Comune: “Partecipate alla festa”. Sicurezza, in campo reparti speciali

18 ottobre 2019

Si stanno moltiplicando i tricolori alle finestre e alle vetrine di abitazioni ed esercizi pubblici di Piacenza dove sale l’attesa per il Raduno degli alpini del Secondo Raggruppamento in programma domani 19 ottobre e domenica. Non sarà come l’indimenticata Adunata del 2013 ma sarà l’occasione per respirare l’atmosfera di festa alpina. Domenica in occasione della sfilata è previsto l’arrivo di 25mila persone. Per favorire le attività di preparazione e lo svolgimento della manifestazione sono previste limitazioni al traffico.

Modifiche viabilità alpini
FESTA DA STASERA. L’APPELLO DEL COMUNE – Da questa sera saranno aperti i punti di ristoro collocati in centro. L’amministrazione comunale invita tutti i titolari di attività commerciali e pubblici esercizi a partecipare al clima di festa, addobbando vetrine e locali e preparandosi ad accogliere, sin da oggi, gli alpini che per ragioni organizzative o per svago avessero deciso di anticipare l’arrivo a Piacenza rispetto all’inizio ufficiale del Raduno.
Il Comune ricorda, inoltre, che è stata concessa per la serata di sabato 19 ottobre l’apertura prolungata di bar e ristoranti sino all’una di notte, mentre gli esercenti che hanno richiesto la necessaria autorizzazione potranno – sempre nella stessa serata del 19 – collocare ulteriori tavolini e sedute estendendo i dehors abitualmente posizionati all’esterno del proprio locale. Per ragioni di sicurezza sarà vietata la vendita di bevande in contenitori di vetro e lattine in tutte le aree interessate dalla manifestazione. La sanzione per i trasgressori è di 500 euro.

Ordinanza comunale somministrazione bevande

CONFERENZA IN PREFETTURA –  In prefettura è stata organizzata la conferenza stampa per la presentazione dell’evento alla cittadinanza. I rappresentanti delle istituzioni invitano i cittadini a partecipare per ringraziare gli alpini della loro opera quotidiana a favore della comunità. Una manifestazione che l’Ana insieme alle istituzioni sta organizzando in ogni minimo dettaglio da oltre un anno. Per l’arrivo di 25mila persone in città sono stati predisposti un apposito piano sanitario con incremento di uomini e mezzi a disposizione e un piano di sicurezza coordinato dalla questura per garantire che la festa si svolga in sicurezza. Imponente il dispiegamento di forze dell’ordine con l’arrivo di reparti speciali di polizia e carabinieri. Oltre 200 i volontari impegnati nel servizio d’ordine. Iren, oltre a garantire la pulizia della città, si occuperà anche di sigillare tutti i tombini del percorso della sfilata, come previsto dalle normative per la sicurezza dell’evento.

Telelibertà e Liberta.it seguiranno in diretta la sfilata domenica 20 ottobre dalle 10.

Il programma del Raduno

Il percorso della sfilata di sabato 19 ottobre

Il percorso della sfilata di domenica 20 ottobre 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE