Dibattito politico

Consiglio comunale, Cappucciati (Lega): “A Piacenza straordinari Covid non pagati”

29 ottobre 2020

“A Piacenza gli straordinari degli operatori sanitari impegnati nell’emergenza Covid non sono ancora stati retribuiti”. È la denuncia del consigliere comunale Lorella Cappucciati (Lega), infermiera di professione, indirizzata direttamente alla dirigenza generale dell’Ausl nel corso dell’assemblea odierna (29 ottobre) a palazzo Gotico.

Sempre durante il consiglio comunale di oggi Massimo Trespidi (Liberi) ha tirato un’altra stilettata all’Azienda sanitaria locale: “Quest’estate cosa è stato fatto? Perché l’ospedale è già assediato dal virus? A volte il tracciamento anti-Covid non funziona. La catena tra medici di famiglia, Ausl e scuole non è sempre all’altezza”.

A proposito della costruzione del nuovo ospedale di Piacenza, Mauro Saccardi (Gruppo misto) ha commentato: “Che ne sarà dell’edificio dell’attuale ospedale?”. Samuele Raggi (Con Rizzi la Piacenza del futuro) ha invitato a “procedere con la stabilizzazione degli operatori sanitari precari e con l’assunzione di nuovo personale”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE