Il commissario Castellari: “Nuovo Lenzino a inizio 2024. Cantiere in primavera”

23 Novembre 2022

Aldo Castellari

Aldo Castellari in questi 21 mesi da commissario Anas della Statale 45 ha dovuto seguire da vicino due futuri cantieri. Quello per il nuovo ponte Lenzino da venti milioni di euro e la amata-odiata variante tra Rivergaro e Cernusca da 140 milioni.
Su Lenzino, in una pagina di intervista di Elisa Malacalza oggi su Libertà, il commissario annuncia l’approvazione del progetto (con alcune prescrizioni) da parte della Conferenza dei Servizi, spiega l’opera a cinque campate, e anticipa: “Confidiamo di avviare la cantierizzazione nel corso della prossima primavera e concludere i lavori tra la fine del 2023 e l’inizio dell’anno successivo”.

Le indagini intanto sul crollo del ponte nell’ottobre 2020 sono ancora in corso.

Sulla variante Rivergaro-Cernusca, si lavora a variazioni di tracciato per mitigare gli aspetti paesaggistici e proseguono le analisi sui terreni.

Ma sulla ipotesi di rotonda alla Bellaria: “Quel punto è stretto, difficile immaginare una intersezione a rotatoria. Comunque ci sarà un confronto con il territorio in Conferenza dei servizi”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà