“Calendari rinviati a data da destinarsi”. Serie C sempre più nel caos

05 Agosto 2022

E’ un “terremoto” che ha del clamoroso in Serie C: sembrava tutto fatto ieri pomeriggio quando la Lega aveva stilato i gironi e fissato per oggi l’ufficializzazione dei calendari. Tutto rinviato invece, il Consiglio di Stato ha in seguito sospeso la bocciatura del Campobasso, al quale si è poi accodato il Teramo, le due formazioni escluse fin da luglio dal campionato e che ora tornano a chiedere a gran voce di essere ripescate. L’udienza in merito per discutere il ricorso del team molisano è stata fissata al 25 agosto, se venisse confermata sarebbe dunque impossibile partire con il campionato il 28, e sarebbero così da rifare anche i gironi.

Una situazione davvero paradossale che creerebbe non pochi problemi a tutti i club coinvolti nei tre gironi di Serie C, incluse Piacenza e Fiorenzuola, che domani pomeriggio saranno impegnate nelle rispettive amichevoli: il Piacenza ospiterà l’Albinoleffe sul campo di Lugagnano (ore 17.30), mentre il Fiorenzuola farà visita alla Pergolettese al centro sportivo di Ripalta Cremasca (ore 17).

© Copyright 2022 Editoriale Libertà